Pubblicazioni personali:

Simboli e riti delle donne celtiche.
Regine e dee al tempo di Artù.

Il testo è disponibile, € 20,00 - spese di spedizione 3,00 € per l'Italia
per riceverlo scrivere direttamente a sarahlpd@yahoo.it

Sacerdotesse, potenti principesse e regine, fate e streghe, immagini tipicamente europee, in bilico tra razionalità e religione, cultura dotta e cultura popolare, tracce di un antico sedimentarsi di realtà di cui si è persa la memoria. Testimonianza del perdurare decontestualizzato di un sistema complesso di credenze, di una visione magica e rituale dell'esistenza; queste figure femminili possono essere considerate da un lato personaggi letterari e dall'altro personaggi storici caratterizzati da funzioni, simbolismo e ritualità derivanti dalle tradizioni protoeuropee collegate al culto della Grande Dea.

Nel materiale arturiano incontriamo donne che non solo mostrano gli aspetti del potere spirituale e materiale della Dea, ma anche le interazioni di questo con la comunità. Guarigione, magia, profezia, insegnamento, ispirazione, arti e regole sociali, provenivano dalla saggezza delle sacerdotesse e delle regine, guida nei riti di passaggio e garanti di fertilità, ispirazione e unità per loro gente. I miti dell'Antica Europa e gli usi dei popoli celtici, sottolineano la centralità del ruolo delle donne nella cultura antica, una società concepita come gilanica: un sistema equilibrato tra la componente maschile e quella femminile.

Il metodo utilizzato per affrontare l'analisi del ciclo arturiano è quello interdisciplinare, in quanto questo tipo di approccio permette di trovare risposte più articolate alla domanda di conferme storiche riguardo l'esistenza di un mondo arturiano antico e affascinante fatto di uomini, donne, strutture sociali e religiose, modi di vita e di pensiero e permette di proporre possibili connessioni con la realtà storica dell'antica Europa.

Il contatto con le storie, gli eroi e le eroine del mondo arturiano, stimola la nascita di domande che vanno oltre il semplice sogno di epoche passate e che esigono risposte sempre più precise. Queste risposte non devono risolversi in formule chiuse, ma aprire nuovi interrogativi rispetto alle continuità culturali tra civiltà.

Riferimenti bibliografici e ringraziamenti

 

Priestesses and Queens of Avalon in King Arthur's age.
Celtic's Women Symbols and Rituals.

The mythology of Ancient Europe and Celtic people, reveals the great importance of women role in ancient civilisations, and the respect of the masculine and feminine members of the society. In Arthurian Literature we also meet powerful women who embodies spiritual and social power, these power derives from the Great Goddess and permeate all community. Magic, prophecy, learning, inspiration, arts and crafts, social rules, medicine were domains of priestess and queens. These women were the guide of their people and they guaranteed the fertility of the Earth and the unity of population.

AVAILABLE IN ENGLISH! € 20,00 + delivery charges

Available also in PDF file.

TO ORDER: sarahlpd@yahoo.it

_________________________________________________________________________________________________



Chiedi alla Terra.
L'arte della Divinazione Geomantica.

Questo testo si propone di ri-svelare uno strumento antichissimo, quanto semplice e diretto, utilizzato da tempi remoti a fini divinatori, capace di dare risposte su questioni minime come su interrogativi filosofici ed esoterici di vasta portata. L'Universo codificato dai simboli della geomanzia riflette il nostro microcosmo come il macrocosmo nel quale la vita umana è più ampiamente inserita, ogni figura è passibile di trasformazioni e può rappresentare anche le più piccole sfumature dell'esperienza dell'anima e del sentiero dell'esistenza.


Il testo è disponibile, € 15,00 - spese di spedizione 3,00 € per l'Italia
per riceverlo scrivere direttamente a sarahlpd@yahoo.it


_________________________________________________________________________________________________



Il simbolismo magico del caffè.
La Caffèomanzia, il rituale divinatorio della lettura dei fondi di caffè.

La riscoperta di antiche tradizioni vuole essere una proposta per ricollegarci alle nostre radici, al tesoro di archetipi che hanno attraversato la gran parte delle culture di tutto il mondo, la memoria della nostra specie, composta dai mattoni di base della conoscenza interiore. Le più grandi tradizioni spirituali oggi conosciute fondano i loro insegnamenti sulla conoscenza degli atomi di base, delle componenti primarie di cui sono costituiti l'essere umano e l'universo. Solamente imparando a conoscere, e a rispettare, il funzionamento delle leggi universali, gli esseri umani potranno vivere la loro vita quotidiana in armonia con il cosmo. Gli strumenti di divinazione, come la Caffeomanzia, la Geomanzia, i Tarocchi, I Ching, si basano sulla stessa conoscenza ed elaborazione di concetti primari universali, e, come tali, devono servici per crescere ed orientarci nel cammino della nostra esistenza. Oltre a questo, tali strumenti possono divenire una grande occasione di aggregazione, momenti di unione, tra persone che desiderano essere vicine nel loro percorso evolutivo.


Il testo è disponibile, € 15,00 - spese di spedizione 3,00 € per l'Italia
per riceverlo scrivere direttamente a sarahlpd@yahoo.it

_________________________________________________________________________________________________


Per ordinare i libri scrivere a: sarahlpd@yahoo.it

_________________________________________________________________________________________________



Nuove Edizioni 2013:

Simboli e riti delle donne celtiche:


Chiedi alla Terra:


Il simbolismo magico del caffè:


_________________________________________________________________________________________________


Articoli di Sarah Perini:

Analisi di estratti da: Il Calice e la Spada, di Riane Eisler

Analisi di estratti da: Il Piacere è Sacro, di Riane Eisler

Postfazione del testo: La Dea nell'Antica Britannia di Kathy Jones

Marguerite Rigoglioso, il valore della riscoperta e dell’attualizzazione delle antiche pratiche sacerdotali femminili

Emily Bronte, Emily Dickinson: la parola poetica al femminile tra Europa e America nell'Ottocento

Divinazione oggi

 

Prossime pubblicazioni



Torna alla Home page




Licenza Creative Commons
Quest'opera e tutto il suo contenuto è distribuita con licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Italia.